Casi particolari

Agenti e rappresentanti di commercio

Modifiche dell’impresa di agente e rappresentante di commercio

L'agente o rappresentante di commercio (impresa individuale o società) ha l'obbligo di comunicare tutte le eventuali variazioni intervenute.

In particolare le società devono comunicare, entro 30 gg. dall'evento, tutte le modifiche per le quali è necessario procedere alla verifica dei requisiti per l'esercizio dell'attività (es. variazione del legale rappresentante e/o del preposto) presentando una pratica telematica con allegato il modello ARC compilato nella sezione “Modifiche” e nella sezione “Requisiti”.

Nota bene
I soggetti attivi alla data del 12 maggio 2012 che successivamente cessano l’attività, se vogliono mantenere i requisiti devono, entro 90 giorni dalla cessazione presentare richiesta di iscrizione nell'apposita sezione REA.
Se non provvedono nel termine di 90 giorni dovranno documentare nuovamente il possesso dei requisiti e versare la tassa di concessione governativa nel caso riprendano l’attività.

Agenti e rappresentanti di commercio che esercitano l’attivita’ senza essere stati iscritti al ruolo

Tali agenti devono regolarizzare la loro posizione presentando al registro imprese una pratica telematica di variazione indicando nella modulistica che trattasi di regolarizzazione di agente libero.
Alla pratica deve essere allegato il modulo ARC ed eventuali modulo intercalari “requisiti” segnalando i requisiti e segnalando altresì che trattasi di regolarizzazione di agente libero.

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 22/06/2017