Requisiti Imprese di autoriparazione e Responsabile Tecnico

Impresa di autoriparazione

I requisiti professionali devono essere posseduti da un responsabile tecnico appositamente nominato dall'impresa.

Requisiti morali

  • non essere sottoposti a misure di prevenzione antimafia
  • non aver riportato condanne per i reati previsti dall'art. 7 della legge n. 122/92

Requisiti professionali

E' sufficiente possedere uno solo dei requisiti elencati:

  • aver esercitato l’attività di autoriparazione alle dipendenze di imprese operanti nel settore negli ultimi 5 anni come operaio qualificato per almeno 3 anni
  • aver frequentato con esito positivo un corso regionale tecnico-pratico di qualificazione, seguito da almeno un anno di esercizio dell’attività di autoriparazione come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell’arco degli ultimi 5 anni
  • aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o un diploma di laurea in materia tecnica attinente l’attività
  • essere stati titolari o soci di imprese di autoriparazione per un periodo non inferiore ad un anno prima del 14.12.1994 (data in cui è entrato in vigore il D.P.R. n. 387 del 18.4.94)
Riconoscimento della qualifica professionale conseguita all'estero
Per esercitare in Italia, coloro che hanno conseguito la qualifica all'estero (sia in un paese UE che extra-UE) devono farsi riconoscere il titolo dal Ministero dello Sviluppo economico. Nel sito Internet del Ministero è possibile scaricare i modelli necessari per presentare la richiesta di riconoscimento e le relative istruzioni.

Responsabile tecnico

Può essere nominato responsabile tecnico dell'impresa:

 

  • il titolare di un'impresa individuale
  • un legale rappresentante di una società
  • un socio di una Snc anche non amministratore
  • un dipendente dell'impresa
  • un collaboratore familiare

 

Una medesima persona non può fare il responsabile tecnico di più officine della stessa impresa o di più imprese.
Un consulente o un professionista esterno non può essere nominato responsabile tecnico.

 

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 16/11/2016

A chi rivolgersi

Attività Economiche e Imprese Artigiane

3° piano - stanza 310
PADOVA, Piazza Insurrezione XXVIII aprile '45, 1A

Orari

Per informazioni su pratiche telematiche già presentate al Registro Imprese utilizzare esclusivamente il "DIARIO MESSAGGI" all'interno della piattaforma MYPage Telemaco. 

Tutte le informazioni sulla corretta compilazione delle pratiche sono presenti nelle guide disponibili.

Attraverso il servizio SARI è possibile interagire direttamente con il Registro Imprese, inviando quesiti scritti attraverso un web form guidato, oppure, attraverso la prenotazione di un appuntamento telefonico

 

Fax

049.65.03.15