FAQ Indagine di mercato per affidamento fornitura noleggio riscuotitore automatico

Risposte ai quesiti pervenuti all'ente
1 - Criteri CAM: si richiede se si intendano i Criteri Ambientali Minimi e in caso affermativo, a quale categoria in quanto la cetegoria oggetto della fornitura (sportelli Self,service, totem, ecc.) non risulta nella lista delle categorie normate.

I criteri CAM (Criteri Ambientali Minimi) di riferimento sono quelli delle attrezzature elettriche ed elettroniche d'ufficio, almeno per la parte relativa ai criteri premianti e le clausole contrattuali. Le specifiche richiamabili sono riconducibili a quelle delle attrezzature multifunzione ove applicabili.

2 - Si chiede conferma che lo sportello debba essere nuovo di fabbrica.

Non deve essere necessariamente nuovo.

3 - Si richiede conferma che la precassa, ai fini dell’antiriciclaggio, debba essere presente anche per le monete, oltreché per le banconote.

All'interno del riscuotitore devono essere presenti (per l'erogazione del resto all'utenza) anche monete oltre che banconote.

4 - Si richiede conferma che lo sportello non è integrato online con Software di terzi ma l’Utente sceglie da menù le tipologie di pagamento e i relativi versamenti.

Lo sportello del riscuotitore non è integrato con software di terze parti ma nemmeno con software della camera.

5 - Si chiede se, ai fini della la comprova dei requisiti di idoneità professionale e di capacità tecnica, è sufficiente la compilazione del DGUE o è possibile effettuarla tramite dichiarazione ex DPR 445/2000 da parte dell’Amministratore Delegato a norma dell’Allegato XVII, Parte II, del D.Lgs. 50/2016.

È sufficiente la compilazione del DGUE; è a discrezione dell’operatore allegare ulteriori dichiarazioni di capacità economico-finanziaria o tecnica.

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 10/10/2019