Bando contributi abbattimento interessi per imprese del turismo - anno 2020

Scadenza prorogata alle ore 19:00 del 7 dicembre 2020. Assegnazione di contributi per l'abbattimento degli interessi sui finanziamenti per contrastare le difficoltà finanziarie legate all'emergenza COVID-19 e favorire l'accesso al credito alle imprese del settore del turismo della provincia di Padova.

IMPORTANTE
Dal 24/11/2020 è stata ampliata la platea dei possibili beneficiari e integrato con nuovi codici l'elenco dei codici ATECO ammissibili

Obiettivi del bando

Con il presente Bando la Camera intende sostenere le micro, piccole e medie imprese appartenenti al settore del Turismo della provincia di Padova danneggiate dalla crisi conseguente l'emergenza epidemiologica CODIV-19 concedendo contributi a fondo perduto finalizzati all'abbattimento degli interessi e delle spese bancarie sui finanziamenti richiesti per affrontare la crisi conseguente l'emergenza sanitaria.

Soggetti beneficiari  

Possono presentare domanda alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014), loro cooperative e consorzi, esclusivamente appartenenti al settore del Turismo, aventi sede legale e/o unità locali richiedente il finanziamento nella provincia di Padova. 
Ai fini del presente bando, si considera rientrante nel settore turistico l'impresa che esercita un'attività definita da uno o più codici ATECO (primario o secondario) elencati all'art. 5, ovvero:
  • 49.31 Trasporto terrestre di passeggeri in aree urbane e suburbane

    49.32.1 Trasporto con taxi

    49.32.2 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente

    49.39.01 Gestione di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o suburbano

    49.39.09 Altre attivita' di trasporti terrestri di passeggeri N.C.A.

    50.10 Trasporto marittimo e costiero di passeggeri

    50.30 Trasporto di passeggeri per vie d'acqua interne

    55.1 Alberghi e strutture simili

    55.20.1 Villaggi turistici 

    55.20.2 Ostelli della gioventù 

    55.20.3 Rifugi di montagna 

    55.20.4 Colonie marine e montane 

    55.20.51 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence 

    55.20.52 Attività di alloggio connesse alle aziende agricole 

    55.3 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte 

    55.90.2 Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero 

    56.3 Bar e altri esercizi simile senza cucina

    56.10.11 Ristorazione con somministrazione

    56.10.12 Attività di ristorazione connessa alle aziende agricole

    56.10.2 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto

    56.10.3 Gelaterie e pasticcerie

    56.10.41 Gelaterie e pasticcerie ambulanti

    56.42 Ristorazione ambulante

    56.10.5 Ristorazione su treni e navi

    79.11 Attività delle agenzie di viaggio 

    79.12 Attività dei tour operator 

    79.90.11 Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d'intrattenimento 

    79.90.19 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca 

    79.90.2 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici.

Le imprese devono aver richiesto ed ottenuto un finanziamento con le caratteristiche di cui all'art. 4 del Bando, per far fronte all'emergenza COVID-19.

Non è previsto un importo massimo dei finanziamenti ammissibili.  

Natura ed entità dell'agevolazione 

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto pari al 100% del tasso d'interesse e delle spese bancarie corrisposti dalla MPMI.
Il contributo massimo concedibile ad impresa ammonta ad € 1.500,00.
Entità delle risorse disponibili:  € 600.000,00.

Modalità di presentazione della domanda

Le domande di partecipazione al Bando devono essere presentate telematicamente, registrandosi preventivamente sulla piattaforma Web Telemaco (da www.registroimprese.it), a partire dalle ore 09:30 del 09/11/2020  fino alle ore 19:00 del 30/11/2020.
Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini. Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione al contributo.

La Camera si riserva la facoltà di chiudere anticipatamente i termini della presentazione delle domande, in caso di esaurimento delle risorse disponibili .

Responsabile del procedimento: dr. Roberto Crosta

Per informazioni
Servizio Credito e sostegno della competitività delle imprese  
email promozione@pd.camcom.it
tel. 049.82.08.268

Per assistenza alla compilazione della pratica telematica
tel.   049.20.15.215

 

archiviato sotto: ,

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 31/05/2021