Avvisi omesso versamento diritto annuale: ravvedimento operoso 2020

Omesso o errato versamento diritto annuale anno 2020: istruzioni per regolarizzare la posizone

E' stata inviata alle imprese non in regola con il versamento del diritto annuale 2020 comunicazione per provvedere al pagamento utilizzando l'istituto del ravvedimento operoso.

Ravvedimento operoso diritto annuale 2020

Le imprese che nel 2020 non hanno provveduto a versare il diritto annuale dovuto per l'anno 2020 possono sanare spontaneamente le violazioni commesse mediante l'isituto del ravvedimento operoso, che prevede il pagamento di una sanzione ridotta rispetto a quella ordinaria.

Per determinare correttamente l’importo del diritto da versare è disponibile il sistema di calcolo guidato sul portale internet dirittoannuale.camcom.it

  • accedere al portale (inserire il codice fiscale dell'impresa)
  • scegliere l'opzione "calcola e paga"
  • inserire la mail (non pec) e cliccare su "calcola"
  • ottenuto il valore del pagamento ordinario, controllare il codice fiscale e la mail inseriti
  • selezionare "versamento 2020" (posizionato sopra il riepilogo di calcolo),
  • inserire il Codice di Sicurezza ricevuto con apposita comunicazione alla PEC dell'imrpesa (se non hai ricevuto la comunicazione clicca sul tasto "richiedi codice", ti sarà spedto alla mail indicata nella procedura di calcolo)
  • procedre con pagamento on line (PagoPA)

E' disponibile il servizio di assistenza per il calcolo online al numero 06 64892264

Versamento ad altra provincia: richiesta regolarizzazione posizione

In caso di versamento a Camera di Commercio diversa da quella di competenza, solo se una delle due Camere coinvolte è la Camera di Commercio di Padova,  comunicare all'ufficio diritto annuale gli estremi del versamento effettuato per la regolarizzazione della posizione, compilando il modulo di "SEGNALAZIONE VERSAMENTO AD ALTRA CAMERA DI COMMERCIO"

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 27/11/2020