Informativa trattamento dati Accesso Documentale Civico Generalizzato

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Padova, (di seguito, “CCIAA” o “Titolare”) intende fornire le informazioni di cui all’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (anche detto GDPR o Regolamento Generale per la Protezione dei Dati personali), in merito al trattamento dei dati personali effettuato per la gestione delle istanze di accesso documentale, civico e generalizzato.

1. Titolare del trattamento e Responsabile della Protezione dei Dati

Titolare del trattamento dei dati personali è la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Padova con sede legale in Padova, Piazza dell’Insurrezione XXVIII Aprile ‘45, 1/A pec: , mail.
La Camera ha designato il proprio Responsabile della Protezione dei Dati (RPD o DPO) contattabile al seguente indirizzo e-mail:  

2. Finalità e Basi giuridiche del trattamento

I dati personali degli istanti e dei controinteressati vengono trattati esclusivamente per dar seguito alle richieste di accesso documentale ex legge 241/1990, nonché di accesso civico e civico generalizzato ex D.Lgs. 33/2013 e di tutti gli adempimenti amministrativi connessi. La base giuridica su cui fondano tali trattamenti è rappresentata dalla necessità di adempiere ad obblighi di legge e a compiti di rilevante interesse pubblico assegnati al Titolare dalla normativa in materia di trasparenza amministrativa, nonché dall’art. 2-sexies, co. 2, lett. a) e dall’art. 2-octies, co. 3, lett. f) del D.Lgs. 196/03.

3.Autorizzati, Responsabili del trattamento e Destinatari dei dati personali

I dati personali sono trattati da personale dipendente della CCIAA a ciò autorizzato.
I dati possono essere comunicati a soggetti esterni nominati quali Responsabili del trattamento ed appartenenti alle seguenti categorie:

  • società che erogano servizi di gestione e manutenzione dei sistemi informativi dell’Ente, con particolare riguardo ai servizi di archiviazione documentale;
  • società che erogano servizi di comunicazioni telematiche e, in particolar modo, di posta elettronica.

Nei soli casi previsti dalla legge, i dati possono altresì essere comunicati ad ulteriori pubbliche amministrazioni, laddove queste detengano stabilmente i documenti richiesti. Inoltre, la richiesta di accesso potrà essere comunicata ai controinteressati al fine di consentire loro il contraddittorio nell’ambito della procedura.
Laddove l’iter della procedura lo preveda, i dati potranno essere comunicati all’Autorità garante per la protezione dei dati personali.
Nel caso insorga contenzioso, i dati potranno essere comunicati alla competente Autorità giudiziaria o amministrativa adita.

4. Periodo di conservazione dei dati

I dati personali contenuti nelle istanze e nelle memorie presentate in corso di procedura verranno conservati sino alla conclusione del procedimento di accesso e, successivamente, per un massimo di 5 anni salvo contenzioso e in tali ipotesi sino alla conclusione dello stesso.

5. Natura del conferimento dei dati e conseguenze dell’eventuale mancato conferimento

Salvo ove espressamente indicato, tutti i dati richiesti sono necessari al fine di dar corso al procedimento di accesso.

6. I suoi DIRITTI

Il Regolamento (UE) 2016/679 le riconosce, in qualità di Interessato, diversi diritti, che può esercitare contattando il Titolare o il DPO ai recapiti di cui al punto 1 della presente informativa.
Tra i diritti esercitabili, purché ne ricorrano i presupposti di volta in volta previsti dalla normativa (artt. 15 e ss. GDPR) vi sono:

  • il diritto di conoscere se la CCIAA ha in corso trattamenti di dati personali che la riguardano e, in tal caso, di avere accesso ai dati oggetto del trattamento e a tutte le informazioni a questo relative;
  • il diritto alla rettifica dei dati personali inesatti che la riguardano e/o all’integrazione di quelli incompleti;
  • il diritto alla cancellazione dei dati personali che la riguardano;
  • il diritto alla limitazione del trattamento;
  • il diritto di opporsi al trattamento;
  • il diritto alla portabilità dei dati personali che la riguardano;
  • il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento, basato sul consenso, effettuato prima della revoca.

In ogni caso, lei ha anche il diritto di presentare un formale Reclamo all’Autorità garante per la protezione dei dati personali, secondo le modalità che può reperire sul sito ufficiale dell’Autorità garante https://www.garanteprivacy.it

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 16/11/2021