Importi e modalità di versamento del diritto annuale

ATTENZIONE alle false telefonate per rimborsi Diritto Annuale
e ai bollettini ingannevoli in arrivo

Confermati per il 2019 gli importi del 2018.
La Camera di Commercio di Padova non ha aumentato del 20% l'importo del Diritto Annuale.


Il portale per il calcolo e il pagamento online del diritto annuale 2019 
ATTIVO DA MAGGIO 2019  


Importante novità: le Camere di Commercio mettono a disposizione un apposito sito
 http://dirittoannuale.camcom.it/cada-new/ 

nel quale, fra l'altro:
- è possibile calcolare il diritto annuale 
- è possibile pagare online (con carta di credito) tramite pagoPA, senza necessità di utilizzare il modello F24.

Entra nel sito e clicca su "Calcola e paga": inserisci il codice fiscale e il fatturato ( ove richiesto ).

Soggetti obbligati al versamento

Il diritto annuale è un tributo che devono versare tutte le imprese iscritte o annotate nel Registro Imprese. 
È dovuto da ogni impresa iscritta o annotata nel relativo Registro al 1° gennaio dell'anno di riferimento o che è stata iscritta o annotata per almeno un giorno nell'anno stesso. L'importo non è frazionabile in rapporto alla durata di iscrizione nell'anno.

Soggetti non obbligati al versamento

Sono esonerate dal versamento le imprese:

  • in stato di fallimento al 1° gennaio, sempre che non esercitino provvisoriamente l'attività;
  • società cooperative per le quali, al 1° gennaio, sia già stato proposto lo scioglimento d'ufficio previsto dall'articolo 2545 septiesdecies del Codice Civile;
  • in stato di liquidazione volontaria che hanno approvato, prima del 1° gennaio, il bilancio finale di liquidazione e chiedono la cancellazione dal Registro delle Imprese entro il 30 gennaio dell'anno di riferimento;
  • individuali che hanno cessato l'attività entro il 31 dicembre e chiedono la cancellazione dal Registro delle Imprese entro il 30 gennaio dell'anno di riferimento.
archiviato sotto:

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 04/03/2019