Come e quando si paga

Calcola e paga il diritto annuale 2019 in pochi clic! 
ATTIVO DA MAGGIO 2019

L
e Camere di Commercio mettono a disposizione un portale dirittoannuale.camcom.it nel quale, fra l'altro:
- è possibile calcolare il diritto annuale 
- è possibile pagare online (con carta di credito) tramite pagoPA
, senza necessità di utilizzare il modello F24.

Entra nel sito e clicca su "Calcola e paga": inserisci il codice fiscale e il fatturato ( ove richiesto ).

N.B. per il 2019 la scadenza del pagamento è il primo luglio (il 30 giugno è domenica)!

Come si paga

Nuove imprese

  • versamento telematico: l’importo verrà prelevato automaticamente dal fondo utilizzato per il pagamento dei diritti di segreteria, contestualmente alla presentazione della domanda
  • versamento ordinario con modello F24 telematico (ufficio postale o banca): L'art. 37, c. 49 del D.L. 223/06, convertito con L. 248/06, stabilisce che i titolari di Partiva IVA devono effettuare i versamenti fiscali esclusivamente mediante modalità telematiche, avvalendosi eventualmente di intermediari entro 30 giorni dalla presentazione della pratica allo sportello. 
  • versamento con modello F24 cartaceo: l’Agenzia delle Entrate ha precisato che le nuove imprese non ancora titolari di un conto corrente bancario o impossibilitate ad accedervi potranno continuare a utilizzare il modello F24 cartaceo qualora sussista l’oggettiva impossibilità di accedere ad un proprio conto corrente bancario (v. punto 4 dei casi particolari “Contribuenti impossibilitati ad utilizzare conti correnti” del comunicato stampa del 14.09.06 dell’Agenzia delle Entrate).

Imprese già iscritte

Il versamento del diritto annuale va eseguito in unica soluzione scegliendo di:

Si può calcolare l'importo dovuto e pagare direttamente online!

  • pagare con il modello F24 utilizzato per il versamento delle imposte sui redditi.
Campi da compilare nel modello F24 - Nella sezione «IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI»:
• codice ente/codice comune: PD 
(o sigla della provincia della Camera di Commercio per la quale si deve effettuare il versamento - compilare le prime due caselle da sinistra e lasciare vuote le due successive)
• codici tributo: 3850 
• anno di riferimento: 2019
• importi a debito versati: l'importo dovuto

ATTENZIONE! Se si utilizza il modello F24 UNIFICATO nel campo SEZIONE si deve indicare la sigla:EL 

[Esempio di compilazione]

È possibile compensare quanto dovuto per il diritto annuale con eventuali crediti vantati per altri versamenti (tributi e/o contributi).

Quando si paga

Il termine per il pagamento del diritto coincide con quello per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi, quest'anno fissato nel primo luglio perché il 30 giugno è domenica (tranne che per le società con esercizio non coincidente con l'anno solare),  salvo proroghe.
Fino al 31 luglio è comunque possibile versare il diritto annuale con la maggiorazione dello 0.40%. La maggiorazione va aggiunta all'importo prescritto e versata con il codice 3850, va versata anche nel caso di compensazione con altri crediti.

archiviato sotto:

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 27/05/2019