Esame Agente d'Affari in Mediazione

Esame Agenti d’Affari in Mediazione - la Commissione d'esame ha fissato le prove orali nelle seguenti date:16 - 23 - 27 e 29 novembre 2018, alle ore 14.30, presso la sede camerale.

I candidati sono stati convocati a mezzo posta elettronica certificata. 

Le prove sono aperte al pubblico. 

Esame Agenti d’Affari in Mediazione: risultati prove scritte del 23.10.2018

Elenco candidatI ammessi alla prova orale

La convocazione alla prova orale dei candidati ammessi avverrà a mezzo posta elettronica all'indirizzo mail indicato nella domanda di partecipazione all'esame.
I candidati non ammessi alla prova riceveranno apposita comunicazione a mezzo posta elettronica all'indirizzo mail indicato nella domanda di partecipazione all'esame

Sezione agenti immobiliari:

Le prove scritte vertono su:

  •  nozioni di legislazione sulla disciplina della professione di mediatore, di diritto civile (con specifico riferimento ai diritti reali, alle obbligazioni, ai contratti ed in particolare al mandato, alla mediazione, alla vendita, locazione o affitto di immobili ed aziende, all'ipoteca), di diritto tributario (con riferimento alle imposte e tasse relative ad immobili ed agli adempimenti fiscali connessi);
  •  nozioni concernenti l'estimo, la trascrizione, i registri immobiliari, il catasto, le concessioni, autorizzazioni e licenze in materia edilizia, la comunione ed il condominio di immobili, il credito fondiario ed edilizio, i finanziamenti e le agevolazioni finanziarie relative agli immobili.

La prova orale verte, oltre che sulle materie delle prove scritte, sulla conoscenza del mercato immobiliare urbano ed agrario e sui relativi prezzi ed usi.

Sono previste due prove scritte ed una orale. Per essere ammessi alla prova orale occorre ottenere una media di almeno 7/10 nelle prove scritte e non meno di 6/10 in ciascuna di esse.

Sezione agenti merceologici:

La prova scritta verte su:

nozioni di legislazione sulla disciplina della professione di mediatore, di diritto civile con particolare riferimento alle obbligazioni, ai contratti, alla mediazione ed al mandato nonché di diritto tributario relative alle transazioni commerciali.

La prova orale verte, oltre che sulle materie della prova scritta, su:

  •  nozioni di merceologia e nozioni tecniche concernenti la produzione, la circolazione, la trasformazione, la commercializzazione e l'utilizzazione delle merci per le quali si chiede l'iscrizione;
  •  conoscenza dell'andamento dei vari mercati e dei prezzi relativi alle merci stesse, nonché degli usi e delle consuetudini locali inerenti al commercio delle medesime, dell'arbitrato e degli accordi interassociativi, concordati tra i rappresentanti delle categorie interessate alla produzione, commercio e utilizzazione di prodotti che codificano le clausole e le regole concernenti il commercio degli stessi.

Sono previste una prova scritta ed una orale. Per essere ammessi alla prova orale occorre ottenere un punteggio di almeno 7/10 nella prova scritta.

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 13/11/2018