Chain Reactions

Fondi comunitari 2014 - 2020

Programma di riferimento

Programma di Cooperazione transfrontaliero Interreg Central Europe 

Asse 1: Cooperare nell’innovazione per rendere l’EUROPA CENTRALE più competitiva

Obiettivo Specifico: 1.1 - Migliorare le connessioni sostenibili tra gli attori dell’innovazione nell’area centro europea per rafforzare la capacità di innovazione regionale

Titolo del Progetto

Driving smart industrial growth through value chain innovation - Chain Reactions

Durata

 36 mesi  - 01.04.2019 - 31.03.2022  in corso

Valore complessivo del progetto

€ 2.090.597.00

Partenariato

  • Pannon Business Network Association - Ungheria 
  • Styrian Technology Park - Slovenia
  • Camera di Commercio di Padova - Italia 
  • Croatian Chamber of Economy - Croazia 
  • Regional Development Agency of the Plzen Region - Repubblica Ceca 
  • Bwcon - Germania
  • Wroclaw Technology Park - Polonia
  • Kosice IT Valley - Slovacchia
  • BioEconomy Cluster - Slovacchia
  • R-Tech GmbH - Germania
  • Upper Silesian Agency for Entrepreneurship and Development - Polonia

Obiettivi ed attività del progetto

II progetto mira ad  aumentare la capacità del tessuto economico di assorbire nuove conoscenze e trasformarle in vantaggio competitivo rivolgendosi a quelle  regioni industriali caratterizzate da una forte presenza di PMI  dove quindi emerge un forte bisogno di  superare la carenza di capacità per l'innovazione e integrazione nelle catene del valore transnazionali.
Il progetto ha l'obiettivo di  potenziare gli ecosistemi regionali con  conoscenze e strumenti per aiutare le imprese a superare tali ostacoli e generare  crescita  attraverso l'innovazione delle filiere.

L'attenzione si concentra su settori chiave quali

  • produzione avanzata,
  • ICT ed elettronica
  • energia e ambiente salute e bioeconomia

secondo le priorità della Smart Specialisation Strategy  di ogni regione

e dovranno:

  • Sviluppare strumenti pratici (ad esempio modelli di maturità) per misurare il potenziale di innovazione e la capacità delle imprese per l'applicazione dei driver dell'innovazione, nonché strumenti che consentano di favorire e sostenere processi di innovazione della catena del valore.
  • Creare alleanze per l'innovazione e la crescita a tripla elica e sviluppare la loro capacità di supportare la catena del valore dell'innovazione attraverso la formazione e l'attuazione pratica.
  • Istituire osservatori della catena del valore per analizzare i settori industriali selezionati e le loro catene del valore e implementarli i modelli e gli strumenti sviluppati.
  • Promuovere l'implementazione transnazionale di S3 e l'emergere di nuove catene di valore transnazionali creando spazi aperti a livello interregionale per la collaborazione nei settori industriali selezionati.

Ruolo della Camera di Commercio di Padova

La Camera di commercio di Padova sarà impegnata in tutti i pacchetti di lavoro previsti.

In particolare  collaborerà :

  • alla costruzione e al collaudo di un modello per favorire l'innovazione nella regione, con particolare attenzione alle catene del valore riconosciute dalla strategia di specializzazione intelligente regionale;
  • alla mappatura dell' ecosistema regionale correlato ai processi di innovazione 
  • allo sviluppo di azioni di peering e azioni pilota per migliorare la strategia di innovazione e la cooperazione tra attori pubblici e privati:
  •  a  proporre metodologie e strumenti in grado di supportare gli operatori sugli argomenti del progetto. 

Maggiori informazioni

Tutti i risultati e le attività del progetto sul sito dedicato

E' possibile seguire il progetto anche tramite la pagina Facebook  , la pagina Twitter Linkedin

 

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 28/08/2019