Nota Informatica circolare 2009/1

IMPORTANTE Il presente documento è stato reperito in siti del Sistema camerale. Le stesse informazioni - in inglese - sono consultabili nel sito della Turkish British Chamber of Commerce and Industry (http://www.tbcci.org/viewExportNews.php?ExportID=2)

Il presente documento è stato reperito in siti del Sistema Camerale.
Le stesse informazioni - in inglese - sono consultabili
nel sito della Turkish British Chamber of Commerce and Industry

In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella G.U. turca n.27097 serie 2 del 31.12.2008) concernente la registrazione delle importazioni di prodotti tessili e di confezionamento, aventi i codici doganali specificati nell’allegato 1, si precisa quanto segue.

A partire dal mese di febbraio e' stata predisposta una nuova procedura per l’importazione di alcuni prodotti tessili in Turchia. Con questa nuova procedura l'importatore turco prima di effettuare l’importazione dovrà procedere con una richiesta di registrazione in uno dei centri di registrazione preposti dal Sottosegretariato. Tra la documentazione che l’importatore turco deve allegare alla domanda di registrazione vi e’ il certificato "Exporter Registry Form".

Il certificato “Exporter Registry Form” (allegato 2) compilato dall'esportatore, dovrà essere timbrato (vidimato) dalla Camera di Commercio alla quale l'operatore e' iscritto.

Non è più necessario il visto dell'ufficio consolare turco per renderlo un documento valido per la Turchia, va però presentato in Prefettura per l'apposizione del timbro di apostilla

Il certificato “Exporter Registry Form” deve essere presentato dall’importatore turco solamente per la prima importazione e per ogni cliente (non per ogni partita di importazione dallo stesso cliente) pertanto l’esportatore redigerà il certificato una sola volta, nella prima spedizione.


Elenco dei prodotti sottoposti alla registrazione 

(Allegato 1)

 

Fac simile certificato “Exporter Registry Form”

Allegato 2

 

Indicazioni per la corretta compilazione del formulario

Legal Title

Ragione sociale (quella indicata all’atto della registrazione della Società alla Camera di Commercio)

Business Title La denominazione societaria indicata nella fattura
URL Eventuale sito web della società
Tax Authority

La sede locale dell’autorità italiana preposta alla riscossione delle tasse / imposte dove opera la società (l’ufficio dov'è la società versa le imposte)

Tax Registry Number

Partita IVA

Number of Employee

numero dei dipendenti

Total Sales in USD

fatturato (in mancanza della valuta USD, indicare in Euro)
Legal Status tipo di società (Sas, Srl, Spa etc)

International quality certificates

Certificazioni di qualità ottenute dalla società quali ISO, CE, eco label etc

Export country(ies)

indicare paesi ai quali la società effettua esportazioni
Product(s) specificare i prodotti /categorie di esportazione indicando i codici doganali

INFORMATION ON EXPORTER REGISTRY FORM CONCERNING COMMUNIQUE 2009/21

  1. Exporter Registry Form could be downloaded from the url below. http://www.itkib.org.tr/ithalat/dosyalar/2009-21.doc
  2. Copies of Exporter Registry Form certified by Turkish Public Notaries will also be accepted.
  3. Approvals of the competent authority and Turkish Consulate General in the exporter’s country are solely to certify that the seal and signature appearing on the form are genuine, and do not mean the approval of the content of the form. Competent authorities are legal entities, authorized to approve the genuineness of signatures and seals appearing on documents. Generally, these are Chambers of Commerce, which also issue certificates of origin and such documents. 
    Sample approvals:
  • Export Registry Form could be approved by Apostille in accordance with the La Hague Convention dated October 5, 1961, instead of Turkish Consulate General’s approval.
  • Exporter Registry Form will be submitted once in a calendar year, and will be valid for that calendar year.
  • Parts of the Exporter Registry Form that are regarded as addressing commercial secrets, could will be filled with the explanation, “Firm’s commercial secret”.
  • Azioni sul documento

    contenuto aggiornato il 15/02/2018