Certificato di origine

Cos'è

I certificati di origine sono documenti utilizzati nei rapporti tra l’unione Europea ed i Paesi terzi, in applicazione di quanto previsto da diversi Regolamenti dell’Unione Europea (Regolamento UE 952/2013 - Regolamento UE 2446/2015 - Regolamento UE 2447/2015).

Il certificato di origine è un documento che attesta l'origine delle merci destinate all'esportazione.

È composto da 5 fogli (1 modulo di colore giallo, arabescato, che costituisce l’originale del certificato di origine  + 3 moduli di color giallo, non arabescati, con menzione “copia” + 1 foglio rosa con menzione “richiesta di rilascio”) e riporta un numero di serie.

A partire da marzo 2016, la Camera di Commercio di Padova è stata accreditata alla International Chamber of Commerce / world Chambers Federation e pertanto i certificati contengono anche il corrispondente logo:

Come si richiede

Il certificato si richiede telematicamente, questa modalità consente alle imprese:

  • di evitare di recarsi agli sportelli
  • di monitorare la richiesta attraverso il PC
  • di ricevere un controllo preventivo sulla corretta compilazione della pratica evitando così il rischio di presentarsi allo sportello e di vedersi respingere la pratica
  • al legale rappresentante di firmare i documenti, attraverso la firma digitale, anche se fisicamente lontano dall’azienda.
Gli sportelli camerali fisici saranno quindi accessibili solo per alcuni motivi individuati e solo previa prenotazione (a titolo esemplificativo: consulenza ad aziende che non hanno mai richiesto certificati di origine, apposizioni di timbri su documentazione molto specifica). Le motivazioni verranno valutate dall’ufficio prima di confermare o meno l’appuntamento richiesto.

Cert'o - informazioni e assistenza

Il servizio on line è gestito tramite il sistema Cert'ò. 

Per usufruire del servizio è necessario:

  • che il legale rappresentante disponga di una firma digitale
  • registrarsi al sito www.registroimprese.it  (vedi paragrafo successivo);
  • caricare il castelletto per poter pagare i diritti di segreteria

 

L'impresa, dopo essersi registrata al sito, riceverà via e-mail la userid e la password necessaria ad accedere al sistema, poi procederà (solo in sede di primo accesso) al completamento della registrazione.

Per poter inviare le pratiche deve essere stato implementato il castelletto in corrispondenza della casella diritti di segreteria, il software prenota i diritti necessari per poter rilasciare una pratica, che verranno effettivamente riscossi solo in sede di chiusura positiva del certificato di origine o del visti su documenti per l’estero.

Per la compilazione della pratica telematica si possono consultare le slides

Per la richiesta di certificati di origine selezionare l’opzione “certificati di origine”

Per la richiesta di visti su altri documenti selezionare l’opzione “visti e autorizzazioni”

Informazioni e assistenza

Per eventuali necessità e supporto all'utilizzo di CERT’O’ contattare l'ufficio Documenti Commercio Estero ai recapiti e orari indicati nel box "A chi rivolgersi".

Per il rilascio della firma digitale, visitare la pagina dedicata.

Istruzioni per la compilazione dei Certificati di Origine

Check list di controllo

Stampa in Azienda

FAQ (con procedura ricambi)

archiviato sotto:

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 24/09/2021