Istruzioni bollatura libri sociali e scritture contabili

Ufficio competente alla bollatura

La Camera di Commercio competente è quella della provincia in cui si trova la sede legale dell'impresa. 

  • Imprese plurilocalizzate: è competente l‘ufficio del Registro delle Imprese presso il quale è iscritta la sede principale. Per la bollatura dei libri relativi alle sedi secondarie è competente anche l‘ufficio ove è ubicata la sede secondaria.
  • Formulari per il trasporto dei rifiuti e registri di carico/scarico rifiuti: è competente anche l‘ufficio del Registro delle Imprese ove è ubicata l'unità locale interessata dalla gestione dei rifiuti stessi.

La Camera di Commercio non può vidimare i libri per i quali la legge indica espressamente l'ente che deve effettuare la vidimazione (ad es. INAIL, UTE, ecc.).

Altri soggetti abilitati alla bollatura

La Camera di Commercio effettua (in sostituzione del notaio) la numerazione e bollatura dei libri sociali, delle scritture contabili e di altri libri e registri di imprese o di altri soggetti (liberi professionisti, associazioni, ecc.).

L'elenco completo dei libri e registri che possono essere vidimati dalla Camera di Commercio è contenuto nella Guida alla bollatura, che contiene anche le risposte ai quesiti più frequenti.

Non vengono vidimati i libri per i quali la legge indica espressamente l'ente che deve effettuare la vidimazione (ad es. INAIL, UTE, ecc.).

Bollatura libri eseguite dai Notai: presentazione Modello L1

L‘art. 7 del D.P.R. 581/95 prevede l‘obbligo, per i notai, di comunicare tutte le bollature eseguite sulle scritture contabili obbligatorie di cui all'art. 2214 C.C. (libro giornale ed inventari) attraverso la compilazione del modello L1.

La comunicazione deve essere inviata all'indirizzo PEC:

Accesso agli sportelli e tempi restituzione libri
Sportello sede Camerale Piazza Insurrezione (prenota appuntamento)

Accesso allo sportello con prenotazione (non saranno accettate richieste senza prenotazione).

Modalità di presentazione

I libri devono essere presentati per la bollatura allo sportello Urp.
Le marche da bollo, ove necessarie, vanno applicate sui bordi del foglio

Restituzione dei libri
  • Fino a tre libri per un totale massimo di 600 pagine: restituzione in giornata dall'Ufficio Urp.
  • Oltre tre libri per numero di pagine superiori alle 600: restituzione dallo sportello Accoglienza, dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 16:00 e venerdì dalle 9:00 alle 12:30. L'utente viene informato via mail quando i libri sono pronti per il ritiro.
Servizio bollatura libri tramite corriere
Presso la sede camerale è possibile usufruire del servizio bollatura libri tramite corriere >>
Sportello Abano Terme, Consorzio ZIP e Montagnana (su appuntamento)

Effettuano il servizio di ricezione libri da bollare su prenotazione.
Riconsegna differita entro 10 giorni dalla data di presentazione presso la sede staccata dove i libri sono stati presentati

Giorni di apertura e contatti sportello Abano Terme >>
NB: Il presidio territoriale gestito dal Comune di Abano Terme è rivolto alle sole imprese con sede legale e operativa all'interno del territorio del Comune si Abano Terme. 

Giorni di apertura e contatti sportello Consorzio ZIP >>

Giorni di apertura e contatti sportello Montagnana >>
NB: Il presidio territoriale gestito dal Comune di Montagnana è rivolto alle sole imprese con sede legale e operativa all'interno del territorio del Comune e dei Comuni del relativo Mandamento (Borgo Veneto, Casale di Scodosia, Castelbaldo, Masi, Megliadino San Vitale, Merlara, Urbana)

Modello L2: avvertenze compilazione

La bollatura e numerazione dei libri e delle scritture contabili, può essere richiesta utilizzando il Modello L2.

Compilazione L2
  • Ogni modello L2 deve contenere solo libri o registri riferiti ad una singola impresa (individuale/società)
  • Chi presenta il modello (può essere anche un incaricato dell'impresa) deve indicare il proprio cognome e nome. Non serve delega rilasciata dall'impresa e non serve fotocopia del documento di riconoscimento di chi presenta il modello
  • Ditta, ragione sociale, denominazione: si raccomanda l'esatta indicazione del codice fiscale, del numero REA e della sede
  • Prospetto "libro o scrittura": vanno elencati, uno per ogni riga prevista, i libri e le scritture di cui si chiede la bollatura.
Allegati al Modello L2

Pagamento della tassa di concessione governativa: fotocopia ricevuta modello F24 oppure originale della “ricevuta” e dell’”attestazione” del bollettino postale - se dovuta.

Allegati per casi particolari:
  • società di persone, imprese individuali e associazioni, fondazioni, organizzazioni di volontariato di nuova costituzione, non ancora certificabili al Registro Imprese
    • > a fotocopia della ricevuta di della pratica di iscrizione inviata al Registro delle Imprese
  • per i soggetti non iscritti e non iscrivibili nel Registro Imprese e/o al Repertorio Economico Amministrativo - R.E.A.
    • > esibizione della partita IVA
    Informazioni di dettaglio bollatura:

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 28/08/2019