Visure del Registro imprese

Cos'è

La visura è un documento, rilasciato in carta semplice, che contiene la descrizione aggiornata di un'impresa iscritta al Registro Imprese o al Repertorio Economico Amministrativo.

Le visure possono essere richieste per qualsiasi impresa qualunque sia la sua ubicazione sul territorio nazionale.

La corrispondenza tra il documento in possesso e quello archiviato nel Registro Imprese per questi prodotti può essere verificata direttamente da smartphone, tablet o dal sito registro.imprese.it grazie alla presenza del cd. "QR Code".

Tipi di visura

La Visura Ordinaria contiene le informazioni legali, economiche ed amministrative di un'impresa iscritta al registro Imprese delle Camere di Commercio Italiane.

La Visura Storica permette di accedere alle informazioni riguardanti l’evoluzione dell'impresa nel tempo, dalla data di nascita dell’azienda o, se precedente, dal 1995 (anno di nascita del registro delle imprese)  ai giorni nostri.  I dati sulle imprese sono costantemente aggiornati.

La Visura Camerale Ordinaria, a differenza della Visura Camerale storica, permette di accedere alle informazioni sullo stato attuale delle imprese.

Come richiedere una visura

Le visure vengono rilasciate:

  • allo sportello previa compilazione del Modulo di richiesta, scaricabile nella sezione Moduli e Guide
    Sedi Modalità (accesso libero)
    PADOVA, Sede Camerale apertura al pubblico da lun a ven 9.00-12.30
    PADOVA, Consorzio ZIP apertura al pubblico mar e giov 8.30-12.00
    ABANO TERME apertura al pubblico mer 9.00-13.00 lun e giov 14.30-17.30
    MONTAGNANA apertura al pubblico lun e mer 9.30 - 12.30
    Nel caso di lunghezza superiore alle 50 facciate, le visure non saranno più stampate su carta ma verranno rese disponibili, in alternativa e a seconda della situazione, fornendo il codice "QR Code", inviando il file pdf via email.
  • oppure 
    in qualunque Camera di Commercio italiana;
  • via Internet attraverso il sito registroimprese.it 
    oppure 
    fornitori autorizzati.

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 02/09/2019