Registro Informatico Protesti

E' un registro pubblico nel quale sono pubblicati gli Elenchi dei protesti levati dai Pubblici Ufficiali abilitati.
Nel Registro sono iscritti i dati relativi ai protesti nonché i dati anagrafici dei soggetti protestati per mancato pagamento di:

  • cambiali (vaglia cambiari pagherò)
  • tratte accettate (cambiali pagherete accettate dal soggetto debitore)
  • assegni 

Le notizie del Registro sono conservate per cinque anni dalla data di iscrizione, oppure fino alla cancellazione su istanza di parte.
Il Registro è consultabile, su scala nazionale, presso le Camere di Commercio o tramite sistemi telematici, collegati al sistema informativo delle stesse, registrandosi nel sito registroimprese.it alla pagina dedicata al servizio consultazione dati

I compiti della Camera di Commercio

La Camera di Commercio di Padova cura la tenuta del Registro Informatico dei protesti nell'ambito del territorio provinciale di propria competenza, più precisamente:

  • provvede ad iscrivere nel Registro Informatico - entro dieci giorni dal ricevimento - gli Elenchi dei protesti levati dai Pubblici Ufficiali nella circoscrizione territoriale di competenza e da questi trasmessi il 1° giorno di ogni mese;

  • effettua, su richiesta dell'interessato, la cancellazione dei protesti previa dimostrazione: 
    • dell'avvenuto pagamento della cambiale o tratta accettata entro 12 mesi dalla data di levata del protesto;
    • dell'avvenuta riabilitazione con decreto del Tribunale nel caso di cambiali o tratte accettate pagate dopo i 12 mesi dalla data di levata del protesto o nel caso di protesti relativi ad assegni;
    • dell'illegittima o erronea levata del protesto di assegni o cambiali o tratte accettate.

Azioni sul documento

contenuto aggiornato il 28/09/2016